radio-link

testata-atestata-b

international site

facebook 24googleplus 24issuu 24twitter 24youtube 24

Loading…
  • 0
  • 1
  • 2

Il Servizio Volontario Europeo del programma Gioventù in Azione offre ai giovani dai 18 ai 30 anni un'esperienza di apprendimento interculturale in un contesto non formale, promuove la loro integrazione sociale e la partecipazione attiva. I giovani possono svolgere un'attività di volontariato in un paese del programma o al di fuori dell'Europa, per un periodo che va da 2 a 12 mesi, lavorando come "volontari europei" in progetti locali in vari settori o aree di intervento: cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arte, tempo libero, protezione civile, ambiente, sviluppo cooperativo, ecc. Sono esclusi interventi ad alto rischio in situazioni immediatamente successive a crisi (aiuti umanitari, aiuti successivi a catastrofi, ecc.).

Il progetto si avvale dei principi e dei metodi dell'apprendimento non formale. Attraverso questa esperienza i giovani hanno l'opportunità di entrare in contatto con nuove culture, esprimere solidarietà verso gli altri e acquisire nuove competenze e capacità utili alla loro formazione personale e professionale. L'esperienza di apprendimento viene formalemente riconosciuta attraverso lo Youthpass. La partecipazione per il volontario è gratuita (ad eccezione di un contributo massimo del 10% dei costi di viaggio). Il volontario riceve vitto e alloggio, assicurazione e un somma per le spese personali, per tutta la durata del progetto.

  • Se sei un giovane straniero che cerca un progetto di volontariato in Italia, consulta la sezione IN di questo sito.
  • Se sei un giovane italiano che cerca progetti di volontariato all'estero, consulta la sezione OUT  di questo sito oppure il blog Free-Go!