radio-link

testata-atestata-b

international site

facebook 24googleplus 24issuu 24twitter 24youtube 24

t4d groupIl progetto di KA2 Strategic Partnership è arrivato a metà percorso e cosi i paesi partner si sono riuniti per valutare il lavoro passato e programmare i passi futuri.

t4d workDa Aprile 2015 Link è parte del progetto "Time for Diversity!", coordinato dall'associazione austriaca Grenzenlos, che coinvolge altre cinque associazioni partner, dal Belgio - Javva, dall' Estonia - Estyes e dalla Germania - IBG. Il progetto prevedeva un incontro a metà percorso, con tutti i rappresentatnti delle associazioni partner ed infatti ad Altamura si è tenuto il Midterm Meeting dal 9 al 15 Marzo scorsi.

Durante il soggiorno il gruppo ha avuto la possibilità di lavorare all'interno del Museo Etnografico dell'Alta Murgia, messo a disposizione per gentile concessione del Comune di Altamura. In diverse sessioni di lavoro il gruppo ha analizzato il lavoro svolto nei vari paesi, ed elaborato i dati dei laboratori effettuati in questi mesi. Il risultato è stato sorprendete: più di 1000 studenti ed educatori sono stati coinvolti nei laboratori  in questi ultimi 6 mesi. Quattro dei partecipanti stranieri hanno potuto prendere parte anche alla trasmissione radiofonica di Link, Why not? (ogni giovedì dalle ore 20 alle 21) parlando del progetto e dei suoi principali obiettivi.

t4d CelebrationQui il link per sentire la completa trasmissione: https://www.mixcloud.com/AssociazioneCulturaleLink/why-not-time-for-diversity/

Nella giornata di sabato 12 marzo si è svolto anche un laboratorio educativo all'interno dell''Istituto "Carlo Levi" di  Irsina, con una delle classi coinvolte nei laboratori effettuati nei mesi precedenti e successivamente gli studenti hanno accompaganto il gruppo del Midterm meeting presso la Cripta della chiesa di San Francesco, organizzando una visita guidata.

I dati raccolti e le valutazioni riscontrate durante il meeting sono state molto positive e incoraggianti, costituendo un ottimo punto di partenza per programmare nuovi futuri laboratori sul tema della diversità, dell'inclusione e dell'interculturalità.