radio-link

testata-atestata-b

international site

facebook 24googleplus 24issuu 24twitter 24youtube 24

Spice it up 2Lo Scambio Giovanile "Spice it up" si è tenuto dal 13/08/2017  al 22/08/2017 ad Ommen, Olanda, presso l'associazione "Olde Vechte" grazie al Programma Erasmus+. Testimonianza della Leader Giusi.

Spice it up 3In questo progetto ancora una volta ho potuto constare il significato di Comunità Europea in un altro contesto, quello della cucina.

 Quello che più mi ha sorpreso è stato scoprire come la cucina non sia solo la preparazione di un piatto ma come essa sia una sfida con se stessi come essa possa comprendere cultura, creatività, interazione, lavoro di gruppo, improvvisazione, spirito di adattamento, ma soprattutto la cucina rende edibili le idee. Ciò su cui ci siamo dovuti sfidare e ciò che questo progetto ci ha consentito fare è stato per esempio, lavorare con un team, giungere ad un patto d’ascolto e lavorare sulla qualità della relazione e la consapevolezza del rapporto con il cibo. Pensiamo poi a quanto sia forte la metafora dello staff in cucina, con tutti quei delicati equilibri fra chef e collaboratori, e a come questo ci consenta di approfondire il tema della leadership, della divisione dei ruoli e distribuzione dei compiti, ma anche dei conflitti all’interno di un team. Senza dimenticare il problem solving, la gestione del feedback e tutta la ricchezza di stimoli che può derivare da un’esplorazione sensoriale dei cibi.  Siamo riusciti a creare pietanze particolari con sapori europei, con un unico ingrediente segreto "Cooperation".

   Spice it up 4
L'associazione "Olde Vechte Foundation" è stata molto attenta alle nostre esigenze, tanto quanto lo era alla nostra partecipazione alle attività, le leaders ci hanno subito mostrato l'obiettivo reale di questo progetto che personalmente definisco: costruttivo, impegnativo, dinamico, innovativo e sicuramente ha aggiunto un pò di sapore alla mia vita.

Auguro e consiglio a chiunque di poter avere l'opportunità di partecipare ad uno dei progetti che l'Europa con i vari partner mette a disposizione a noi giovani, che possa essere uno scambio breve, uno SVE a breve o lungo termine o una mobilità Erasmus. per essere più consapevoli di far parte di un Unione chiamata EUROPA!

Giusi Calia. Leader del gruppo italiano.