radio-link

testata-atestata-b

international site

facebook 24googleplus 24issuu 24twitter 24youtube 24

sferaPROGETTO CHIUSO "No borders volunteering 2" vi da la possibilità di fare uno SVE in Russia, a Nizhny Novgorod. Partenza a dicembre 2016 per 6 mesi.

Da diversi anni Link offre placement di Servizio Volontario Europeo in Russia, attraverso l'associazione di coordinamento SFERA. Quest'anno, grazie al supporto dell'Agenzia Nazionale per i Giovani in Italia, Link ha già inviato  due giovani volontari, Mattia e Marta per 6 mesi  presso la "Special School 365", ora invece tocca a due nuovi volontari a partipera per aiutare all'associazione "Veras", sempre a Nizhny Novgorod.

La partenza dei volontari è prevista a dicembre 2016 per 6 mesi (con rientro dopo tre mesi per rinnovare il visto d'ingresso). 

Per candidarsi serve inviare il proprio CV in formato europeo, in lingua inglese, insieme alla lettera motivazionale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 01 ottobre 2016.
IMPORTANTE:  Sono accettate solo candidature di giovani già in possesso del passaporto con scadenza oltre un anno dalla partenza (dopo il 01 Settembre 2017).

Descrizione delle attività:

“Veras” - http://www.veras-nn.ru/

La NGO Veras si concentra sui processi di sensibilizzazione della società civile sui diritti di persone affette da disabilità, e si occupa di assistenza a bambini e giovani con autismo, sindrome di down e disabilità psico-fisiche. L'obiettivo primario dell'organizzazione è la creazione di pari opportunità, la possibilità di   partecipazione attiva alla vita della società e l'integrazione nella società di bambini e giovani con disabilità.

Aree di attività di NNR ONG "Veras": riabilitazione sociale e psicologica dei bambini e giovani con disabilità, così come i loro genitori;  creazione di centri sociali adeguati per bambini e giovani invalidi; supporto alla ricerca di lavoro e formazione professionale dei giovani con disabilità; organizzazione di seminari per e con specialisti, genitori, adolescenti e giovani;  organizzazione di conferenze sullo scambio di esperienze; divulgazione di informazione nelle società sui problemi delle persone con disabilità, lo sviluppo della ricerca e la promozione dei programmi di riabilitazione basati sulla comunità.

Informazioni sull’ente di accoglienza: http://europa.eu/youth/volunteering/organisation/940922990_en

Il progetto ospiterà un volontario/a italiano/a che sperimenterà tutte le attività svolte dall’ente, dopo una prima introduzione, tenendo conto delle propensioni e del interesse del giovane, insieme allo staff dell'organizzazione, i compiti saranno ridefiniti.

Le attività nelle quali il volontario sarà coinvolto sono:

- realizzazione di laboratori creativi, artistici e di cultura e lingua italiana;

- supporto e partecipazione alla realizzazione di campagne di comunicazione e sensibilizzazione sul tema;

- assistenza nell'organizzazione e realizzazione di incontri di formazione per specialisti, insegnanti e genitori per la diffusione di buone pratiche;

- supporto presso il centro diurno "Steps", prestando aiuto agli utenti e alle loro famiglie nelle attività creative e sportive, visite culturali, e di tempo libero (outdoor, bowling, visite, etc.);

- attività di formazione e aggiornamento sulle metodologie assistenziali da adottare durante le attività;

- documentazione foto e video delle attività organizzate, promozione delle attività attraverso il Blog del progetto;

- realizzazione di un progetto personale col supporto dello staff.

 I volontari saranno introdotti gradualmente e col giusto supporto in ciascuna delle attività, per le quali non sono necessarie alcune competenze o qualifiche specifiche. Tutte le attività saranno supportate dagli operatori degli enti e dalla presenza di volontari locali.. Lo spirito e l'approccio al lavoro nei programmi di volontariato previsti dal progetto è quello dell'educazione non formale.

I volontari lavoreranno per 6 ore al giorno e 5 giorni alla settimana. Avranno diritto al weekend libero e due giorni di vacanza al mese. I volontari saranno alloggiati in un appartamento condiviso con altri ospiti, dotato di tutti i comfort. Riceveranno la quota per il vitto e il pocket money all'inizio di ogni mese.