radio-link

testata-atestata-b

international site

facebook 24googleplus 24issuu 24twitter 24youtube 24

cuore russia

VOLONTARI SELEZIONATI Opportunità di SVE con partenza 01/10/2017 per un progetto di 6 mesi a Nizhny Novgorod con attività rivolte ai bimbi disabili.

 Anche quest'anno l'Agenzia Nazionale Italiana sostiene il progetto di Servizio Volontario Europeo "Special School 365" in Russia e nello specifico a Nizhny Novgorod, con attività rivolte ai bambini disabili.

"Special School 365" (http://scholl365.ru/) è il nome dell’ente di accoglienza fondato nel 1993 a Nizhny Novgorod ed è un'istituzione scolastica, suddivisa in scuola per l'infanzia e scuola primaria, che offre supporto e programmazione didattica specifica a bambini diversamente abili. Attualmente la scuola ha la possibilità di accogliere bambine da 1,5 anno fino alla quarta elementare, offrendo servizi specifici con apparecchiatura e metodi di insegnamento adeguate. All’interno della scuola lavorano 65 impiegati qualificati: insegnanti (educatori, insegnanti, logopedisti, insegnanti, logopedisti), e operatori sanitari (medici, infermieri).

Le attività previste per il volontario riguarderanno:

- lo sviluppo delle capacità mentali e sociali dei bambini attraverso la comunicazione e l'interazione con i volontari;

- la possibilità di permettere ai bambini che non possono lasciare la propria casa l'opportunità di partecipare alla vita sociale e di comunicare con il mondo esterno;

- la realizzazione di laboratori e workshop artistici, di lavoro manuale e sportivi;

-la promozione dei progetti Erasmus+ e del Servizio Volontario Europeo, oltre che la diffusione della propria cultura di appartenenza all'interno della comunità locale.

Il volontario sarà introdotto gradualmente e col giusto supporto in ciascuna delle attività, per le quali non sono necessarie qualifiche specifiche. Tutte le attività saranno supportate dagli operatori degli enti e dalla presenza di volontari locali. Lo spirito e l'approccio al lavoro nei programmi di volontariato previsti dal progetto è quello dell'educazione non formale.

Il profilo ideale deve avere un'età compresa tra i 18 e i 30 anni, avere una conoscenza base di inglese e russo, avere entusiasmo, spirito di iniziativa e un' attitudine inclne al lavoro di assisstenza ai disabili e cura dei bambini. Ogni esperienza pregressa costituisce un punto di merito.

Per risiedere in Russia è necessario il passaporto e un visto, che dovrà essere rinnovato dopo 90 giorni di permanenza. Il rientro in patria per il rinnovo e l'attesa per ottenere il documento non costituiranno vacanza per il volontario e le spese saranno sostenute dai fondi del progetto.

Per candidarsi è necessario inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. il proprio CV e lettera motivazionale entrambi in inglese.