future murale 5Le azioni previste dal progetto IxE CO2 Parco San Giuliano hanno riguardato attività di formazione, informazione, sensibilizzazione alla mobilità lenta e di educazione ambientale e molto altro.

Future, in qualsiasi lingua la si scriva o pronunci, è una parola bellissima, luminosa che porta con sé speranza, ma anche un sano pizzico di brio e adrenalina utile ad affrontare l’ignoto. Ma se associamo la parola Future alle questioni ambientali, la speranza è strettamente correlata alle nuove generazioni, ai giovani, più sensibili e attenti alle tematiche ambientali.

Non è un caso che gli studenti e le studentesse di tutte le classi terze della scuola media Padre Pio, coinvolte nella realizzazione del murales previsto dalle azioni immateriali del progetto IxE CO2 Parco San Giuliano, che ha permesso la nascita della prima infrastruttura verde ad Altamura lungo Via Le Fornaci - Via Stoccolma, abbiano scelto la parola Future come tema centrale della loro opera collettiva.

future murale 2

Le azioni immateriali, previste dal progetto, nel complesso, hanno riguardato attività di formazione, informazione, sensibilizzazione alla mobilità lenta e di educazione ambientale, veicolata attraverso diverse attività: passeggiate esplorative, creazione di storie dai temi green, realizzazione di un murale, produzione di elaborati artistici, messa a dimora di nuovi alberi.

Come associazione Link siamo stati coinvolti dalla società Comunità Circolare srls, alla quale è stata affidata la realizzazione delle attività immateriali che ha visto il coinvolgimento delle due scuole più vicine all’infrastruttura verde, ovvero Aldo Moro e Padre Pio. La buona riuscita delle attività è stata frutto di un lavoro di squadra, tra pubblica amministrazione, Comunità Circolare e le associazioni del territorio coinvolte, tra cui ci siamo anche noi.

Presso la scuola Aldo Moro, Lucia Creanza e Elena Barbieri, hanno realizzato il laboratorio Di storia in Storia...Una Valigia di Racconti, in cui i bambini e le bambine di tutte le classi terze del plesso coinvolte nel laboratorio hanno dato vita a storie per Albi Kamishibai (tecnica di lettura ad alta voce di albi illustrati con il supporto di un teatrino) sui temi ambientali. I risultati sono stati interessantissimi, divertenti, che ben esprimono il desiderio dei bambini di avere molti più giardini, piste ciclabili e spazi all’aperto adatti alle loro esigenze.

Mentre, presso la scuola Padre Pio, il volontario Mihajlo Marinković ha supportato l’artista Donato Lorusso dell’associazione Sk8ong nella realizzazione del murale Future. I ragazzi di terza media hanno condiviso un percorso educativo attraverso l'arte, sottolineando l'importanza di un legame profondo tra creatività e sostenibilità ambientale. La connessione tra arte e ambiente ha stimolato in loro riflessioni su come poter contribuire a preservare la bellezza del nostro pianeta. Le idee e i bozzetti dei ragazzi hanno trovato sintesi in Future, un murales carico di colori che rappresenta perfettamente l’idea dei ragazzi: “sperare in un futuro diverso, più green e sostenibile”.

future murale 1

Felici di aver contribuito a questo progetto, speriamo che l’appello dei bambini e dei ragazzi per un futuro diverso, non sia vano, ma che ognuno continui ad investire le proprie forze per una società diversa, per un futuro migliore e più green.

  • HCG » Nuovi progetti

    HCG » Nuovi progetti

    Opportunità di volontariato in Grecia e Romania

  • FreeGo » Scambi e volontariato

    FreeGo » Scambi e volontariato

    Vieni a scoprire tutti i nuovi progetti del 2024

  • Buon viaggio con DiscoverEU

    Buon viaggio con DiscoverEU

    Un nuovo itinerario per i diciottenni a dicembre!

  • DeMo' » Giovani e politica

    DeMo' » Giovani e politica

    Un progetto di partecipazione giovanile