Filandon 1Dal 21 al 25 marzo l’associazione Link ospiterà ad Altamura sei volontari europei di Francia, Spagna e Grecia per la seconda job shadwoing prevista dal progetto.

Si continua a viaggiare, ma questa volta per “spiare” il lavoro dei partner del progetto El poder de Filandón, una KA2 Gioventù (partenariati strategici) del Programma Erasmus+. Grazie alle job shadowing i volontari europei delle realtà associative coinvolte, potranno osservare da vicino e riportare nei propri territori metodologie di lavoro, iniziative, attività, nomi di nuovi autori, in grado di dare vita ad un’alleanza europea di promozione della lettura.    

Il progetto El poder de Filandón

Il progetto prende il nome da una tipica tradizione della regione di León, che in passato vedeva componenti di una stessa comunità radunarsi dopo cena, attorno al focolare, per raccontare storie ad alta voce durante i lavori manuali, solitamente quelli legati all’arte della filatura. Da qui l’espressione leonese filandon, da cui prende il nome il progetto.

Da qui l’idea dell’Associazione Auryn, capofila del progetto, di coinvolgere altre realtà europee e legare questa tradizione orale ad un progetto tutto nuovo, atto alla promozione della lettura e allo scambio di buone pratiche tra i paesi coinvolti: Italia, Spagna, Francia e Grecia.

Il progetto mira a:

  • contribuire alla formazione dei professionisti del settore giovanile nello sviluppo di competenze legate alla promozione della lettura;
  • contribuire allo scambio di buone pratiche nel campo della promozione della lettura dei bambini e dei giovani;
  • dare vita ad un Patto Europeo per la Lettura;
  • realizzare un manuale in grado di raccogliere le buone pratiche, idee, competenze, autori e strumenti per la promozione della lettura, soprattutto dei bambini e dei più giovani.

Le fasi del progetto

Potremmo dire che il El poder de filandon si compone di due macro fasi: la prima in cui si son realizzati dei meeting, uno per ogni paese coinvolto, la seconda più pratica con le job shadowing.

I meeting sono stati utili per comprendere come l’Italia, la Spagna, la Francia e la Grecia promuovono la lettura a livello nazionale, ma soprattutto locale. Per l’occasione i volontari hanno visitato le biblioteche e le librerie di Altamura, Leon, Rennes e Salonicco, hanno conosciuto autori e librai e sono stati coinvolti in prima persona nella realizzazione di alcune attività, come letture ad alta voce, progettazione di giochi letterari, ecc…

Le job shadowing, invece, sono una tre giorni di “scambio lavorativo”, una sorta di “gemellaggio del fare”. I volontari, delle associazioni partner, a turno, visiteranno l’Italia, la Spagna e la Francia per osservare da vicino il lavoro svolto per la promozione della lettura, partecipando in prima persona ad un’attività lavorativa o associativa pratica.

Job Shadowing: gli appuntamenti

Ad oggi la prima fase dei meeting è terminata e si sta procedendo con le job shadowing. Il gruppo italiano, composto da Anna Acquaviva e Filomena Loiudice sono volate a Rennes dal 18 al 22 febbraio dove hanno incontrato i volontari spagnoli e greci per partecipare insieme alle attività di promozione della cultura e della lettura promosse da La Maison Bleue (https://lamaisonbleuerennes.fr/) e da Puglia à la Breizh.

Durante il soggiorno francese sono state protagoniste di una mattinata di lettura in lingua per bambini, hanno contribuito alla realizzazione di un evento di comunità serale, hanno redatto un abecedario e partecipato ad un’attività di scoperta della città attraverso i libri.

Ad ospitare la seconda tappa sarà l’Italia. I volontari europei, saranno ospiti dall’associazione Link aps dal 21 al 25 marzo. In questi giorni entreranno nel vivo delle attività di promozione della lettura promosse dall’associazione attraverso la co-gestione dell’Agorateca – Biblioteca di Comunità e prenderanno parte alle attività del progetto comunale Lettura Senza Mura (https://www.letturasenzamura.it/). Nello specifico: realizzeranno un’incursione di lettura ad alta voce, supporteranno l’associazione nell’allestimento della mostra di Irene Penazzi, prenderanno parte alle attività con le scuole e daranno forma al regolamento del gioco dell’Oca letterario.

Insomma, un calendario ricco di attività in cui sarà impossibile annoiarsi.

filando 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Filando 3jpeg

  • ESC » Knowledge Garden

    ESC » Knowledge Garden

    Volontari europei per il progetto Cometa

  • ESC  » Progetti di volontariato

    ESC » Progetti di volontariato

  • Erasmus+ » Tanti progetti, un(a) solə Link

    Erasmus+ » Tanti progetti, un(a) solə Link

    Scopri tutte le opportunità del 2024, in Italia e all'estero

  • Buon viaggio con DiscoverEU

    Buon viaggio con DiscoverEU

    Un nuovo itinerario per i diciottenni a dicembre!

  • Youth Participation » DeMo'

    Youth Participation » DeMo'

    Un progetto di partecipazione giovanile

  • Erasmus+  » Step into the future

    Erasmus+ » Step into the future